Mousse ai due cioccolati con crema alla lavanda

IMG_1783
Difficoltà:media         Tempo di preparazione: 3 ore        costo:basso
Quest’idea è nata per caso. Ho avuto modo in un ristorante di mangiare una crema alla lavanda che era deliziosa ed ho pensato: ” perché non abbinare la dolcezza della crema alla lavanda con l’amaro del cioccolato fondente? “. Devo dire che, a chi piace la lavanda, il piatto è molto piaciuto; se non siete sicuri che possa piacere a voi o ai vostri ospiti, mettetene pochissima, la crema avrà solamente un gradevole profumo e un gusto delicatissimo. Se, come me, amate il cioccolato extra amaro, potreste anche pensare di ridurre ancora la dose di zucchero o aggiungere cacao amaro. La dose di zucchero è già ridotta rispetto ad una mousse standard in cui solitamente si usano 50gr di zucchero ogni 50gr di cioccolato. Io l’ho ridotta poiché volevo che il contrasto dolce amaro fosse fortissimo. Un’altra idea molto interessante è il contrasto caldo-freddo tra la crema e la mousse.
 INGREDIENTI: (dose per 4-5 mousse)
Per la mousse al cioccolato fondente:
  • cioccolato fondente   100gr
  • zucchero   60-70gr
  • uova     4

Per la mousse al cioccolato bianco:

  • cioccolato bianco   50gr
  • zucchero   50gr
  • uova   2
Per la crema:
  • Uova   3 tuorli
  • Latte   250ml
  • Zucchero   55gr
  • Farina   25gr
  • Fiori di lavanda   un cucchiaino
PREPARAZIONE
Per le mousse:
La preparazione delle due mousse è la stessa indipendentemente che si tratti di quella bianca o quella scura. Preparatele separatamente e lasciatele addensare in frigo prima di procedere all’assemblaggio.
  1. Sciogliete il cioccolato a bagno maria.
  2. Una volta che il cioccolato sarà sciolto toglietelo dal fuoco e aggiungete i tuorli mescolando bene.
  3. Montate a neve ferma gli albumi con lo zucchero.
  4. Aggiungete gli albumi al composto con il cioccolato poco alla volta stando attenti a non smontarli. Mescolate delicatamente dal basso verso l’alto fino a quando non sarà amalgamato.
  5. Lasciate riposare per almeno due ore in frigo.

Le mousse possono anche essere mangiate da sole ma, se volete comporle come ho fatto io, una volta che si saranno addensate, dovete:

  1. Foderate una cocotte con della pellicola trasparente.
  2. Metteteci dentro un po’ di mousse al cioccolato fondente disponendola in modo che abbia una conca al centro per potervi poi inserire il cuore di mousse bianca.
  3. Metteteci il cuore di mousse bianca.
  4. Completate ricoprendo il tutto con mousse al cioccolato fondente.
  5. Mettetela in frigo per un’oretta.
Per la crema:

  1. Scaldate il latte e immergeteci i fiori di lavanda.
  2. Cuocete il latte per circa 5 minuti e lasciatelo raffreddare.
  3. In una terrina, con uno sbattitore elettrico, lavorate i tuorli con lo zucchero. Dovete ottenere una crema abbastanza spumosa.
  4. Aggiungete, continuando a mescolare, metà del latte filtrato.
  5. Setacciate la farina nel composto mescolando energicamente.
  6. Versate il composto nella casseruola con il resto del latte.
  7. Cuocete fino a che non otterrete la consistenza desiderata mescolando per evitare la formazione di grumi.
  8. Lasciatela raffreddare e utilizzatela come preferite

impiattate e… buon appetito!

Annunci