“uovo in camicia croccante”, uovo in camicia con pancetta affumicata su letto di asparagi

IMG_1905

 

difficoltà: media               tempo di preparazione: 10-15 min           costo: basso

Un’idea carina per rendere gustosissimo un piatto che lo è già di suo. Una camicia di pancetta. L’idea era quella di creare un contrasto tra il croccante della pancetta e il cuore liquido dell’uovo in camicia. Alcuni consigli per un uovo in camicia perfetto:

  1. l’acqua deve essere leggermente acida; aiuterà ad addensare l’albume intorno al tuorlo.
  2. rompete l’uovo in una ciotola e non direttamente nella pentola; eviterete il rischio di rompere anche il tuorlo.
  3. per essere ancora più sicuri potete rompere la superficie dell’acqua con il bordo della ciotola.
  4. abbassate la fiamma quando versate l’uovo; l’acqua deve solamente sobbollire. La temperatura deve essere di circa 70-80°C. Se fosse a 100°C l’uovo si cuocerebbe troppo in fretta e non otterrete un buon risultato.

INGREDIENTI (dose per 2 uova)

  • uova   2
  • pancetta affumicata   4 fette non troppo grosse (se lo fossero tagliatele a metà per il lungo)
  • asparagi   12 punte

PREPARAZIONE

  1. Pareggiate alla stessa lunghezza le punte di asparagi (circa 8cm) e sbollentatele per 5-10 minuti in acqua bollente. La cottura dipende dallo spessore; regolatevi però che non devono spappolarsi ma rimanere abbastanza croccanti.
  2. Ponete sul fuoco un pentolino abbastanza fondo con acqua e un goccio di aceto di vino bianco.
  3. Rompete un uovo in una ciotola stando molto attenti a non rompere il tuorlo
  4. Una volta che l’acqua sarà arrivata ad ebollizione, abbassate la fiamma e vestateci delicatamente l’uovo.
  5. Cuocete per circa 3 minuti dopo di che tirate fuori l’uovo dall’acqua.
  6. Avvolgetelo con due fette di pancetta disposte a X.
  7. Mettetelo in forno preriscaldato a 150°C per 2 minuti. State molto attenti a non lasciare troppo l’uovo nel forno altrimenti si cuocerà e non avrà più la caratteristica del cuore liquido tipico dell’uovo in camicia.
  8. Assemblate il piatto.

impiattate e… buon appetito!           

Annunci