Arrosto di vitello

Diapositiva1

 

difficoltà: facile              tempo di preparazione: 2ore            costo: medio

Oggi un classico. Il cosiddetto piatto della festa. Buonissimo, gustosissimo e sempre in grado di stupire.

INGREDIENTI

  • arrosto di vitellone   1kg circa
  • carote   2-3
  • sedano   2 gambi
  • cipolla   1
  • aglio   1 spicchio
  • brodo di carne   q.b.
  • olio   q.b.
  • vino bianco   q.b.

PREPARAZIONE

  1. Tagliate a dadini il sedano,la carota e la cipolla.
  2. Soffriggete le verdure in una casseruola con un filo d’olio aggiungendo anche lo spiccio d’aglio schiacciato.
  3. Metteteci la carne e rosolatela a fuoco vivace su tutti i lati. State attenti a non bucarla girandola per non far uscire i succhi della carne.
  4. Una volta ben rosolate, sfumate con vino bianco.
  5. Aggiungete un po di brodo ben caldo.
  6. Cuocete coperto per almeno un’ora e mezza aggiungendo brodo di volta in volta se necessario. La nonne dicono di mettere su l’arrosto la mattina per la sera. Forse questo è un po’ esagerato, ma sicuramente più cuoce più è tenero. Tenetelo in considerazione soprattutto se il vostro arrosto non è tenerissimo.
  7. Una volta cotto, tirate fuori l’arrosto (e l’aglio, mi raccomando!!) e con un frullatore ad immersione frullate il sugo.
  8. Tagliate l’arrosto a fette non troppo spesse.
  9. Se volete che la carne diventi ancora più morbida e saporita, immergete le fettine nel sughetto e continuate a cuocere per un’altra ventina di minuti aggiungendo un goccino di brodo.

Da servire bollente, con il suo sughetto e magari con patate al forno (guardate qui come si fa se volete un consiglio: ricetta patate al forno)

 

Annunci